----- ----- -----
PASTICCERIA DOLCE BAR
Via Millevoi 49 - Castel Di Leva (RM)
Tel. 06 5031239
----- ----- -----

  • Dolce bar
  • Pub e birreria
  • Crepes dolci
  • Dolce bar
  • Dolce bar

Gelato Artigianale

Gelato artigianale - Dolce Bar Roma-Ardeatina

La preparazione del gelato artigianale prevede diverse fasi di lavorazione che vanno dalla pastorizzazione all’omogeneizzazione e dalla maturazione alla mantecazione....vieni a scoprire tutto il gusto di un gelato creato ad opera d'arte!

I Nostri Gusti....

coppe gelato miste
coppa gelato fragola e panna

Vieni a scoprire il nuovo gusto Dolce Bar mascarpone al caffe e scaglie di cioccolato....

oppure il Cestino croccante espresso >>>

cestino croccante

Il piacere di un buon gelato....

gelato con granella di pistacchio
gelato e cialde biscotto
gelato con amaretti

Per le sue caratteristiche nutrizionali viene considerato un alimento vero e proprio. Concedersi un gelato soprattutto durante i caldi mesi estivi rappresenta un vero piacere sia per il palato che per lo spirito. Il gelato è una miscela di varie sostanze molte delle quali sono dotate di un buon valore nutritivo: gli ingredienti principali impiegati nella sua preparazione sono il latte, le uova, lo zucchero, il caffè, il cacao e la frutta. Pertanto è un alimento che apporta proteine, glucidi, grassi, sali minerali e vitamine.

coppa gelato
coppa gelato alle creme
gelato artigianale
gelato amarene
gelato caramello
Gelato artigianale - Dolce Bar - Roma Ardeatina

Un po' di curiosità sul GELATO...

Curiosità: Le Origini del Gelato

 

Le origini del gelato? Si perdono nella notte dei tempi: sembra che non ci sia stato popolo dell’antichità che non abbia provato il desiderio di rinfrescarsi con qualcosa di piacevolmente dolce.

Che l’abbiano inventato i cinesi o  non piuttosto gli arabi, ingegnosi scopritori del processo endotermico di congelazione grazie all’aggiunta di sale nel ghiaccio? Mistero, almeno per ora.

Quello che invece è certo è il primato tutto italiano, anzi fiorentino, del gelato per così dire “moderno” . Si trattava di una dolce crema fredda a base di latte e uova preparata  per un sontuoso ricevimento da Bernardo Buontalenti, di professione architetto e scenografo al servizio di Cosimo I de’ Medici: sicuramente un piatto di design.

Dal tempo dei Medici a oggi ne è passata d’acqua, anzi di latte, sotto i ponti, e non soltanto quelli fiorentini dell’Arno.

L’invenzione di Buontalenti, infatti, è l’antenato di quello che oggi chiamiamo “gelato artigianale” proprio per sottolineare la freschezza degli ingredienti, latte in testa, che entrano nella sua preparazione almeno per il 60%.

È questa  la principale differenza con l’ice cream industriale, dove il latte è per forza di cose reidratato, c’è una maggior quantità di grassi, spesso vegetali e idrogenati, e non mancano i coloranti, pur nei limiti e nei modi consentiti dalla legge.

Apri la vetrina

Il gelato come pasto nelle diete

 

Anche per chi segue una dieta ipocalorica, perché vuole o deve perdere peso, il gelato può rappresentare un’ottima soluzione, sia come sostituzione di un pasto, sia come spuntino di metà pomeriggio.

Se sostituisce uno dei due pasti principali è opportuno scegliere un gelato più ricco, sia come composizione che come quantità; è necessario che apporti almeno 300 calorie che sono comunque molto meno di quelle contenute in un normale pasto.

Il gelato, quindi, è un vero e proprio alimento, consumarlo implica un apporto non solo calorico, ma proteico, vitaminico e di sali minerali. In esso sono contenuti tutti i componenti di un pasto equilibrato:

  • L ’acqua. Soddisfa il fabbisogno idrico necessario per la funzione costruttiva dei tessuti del nostro organismo.
  • Gli zuccheri. Composti da glicidi e glucidi sono fattori alimentari di fondamentale apporto energetico di pronta utilizzazione e facile digeribilità.
  • I grassi. I lipidi sono indispensabili all’organismo umano e sono presenti in quasi tutti gli alimenti, ad eccezione degli zuccheri.
  • Le proteine. Soddisfano il fabbisogno plastico-costruttivo primario del nostro organismo.
  • I sali minerali. Permettono il normale svolgimento delle funzioni nutritive degli alimenti.
  • Le vitamine. La loro presenza è necessaria per le reazioni di utilizzazione degli alimenti.

Il gelato artigianale può sostituire un pasto veloce apportando il giusto quantitativo calorico ed energetico da utilizzare in breve tempo (ideale per gli sportivi e per chi lavora) in modo naturale e genuino.

Se invece si utilizza come spuntino a metà pomeriggio meglio scegliere un gelato a contenuto calorico più basso , circa 120 calorie nel caso del gelato industriale che è dotato di etichetta nutrizionale, nel caso del gelato artigianale, va scelto il cono più piccolo alla frutta.

Per chi ha problemi di inappetenza o di sottopeso un gelato può anche essere considerato in aggiunta al normale pasto o al consueto spuntino.

Apri la vetrina

Il Gelato artigianale per i bambini

 

Dolce Bar osserva scrupolosamente le varie norme igieniche, il nostro gelato artigianale viene sottoposte a controlli rigidi: è, quindi, assolutamente "sicuro" !

Il gelato è un ottimo alimento per i nostri bambini, nutriente, dissetante, rinfrescante, perfetto soprattutto quando fa più caldo.

Apri la vetrina

I gusti preferiti dagli Italiani

 

I gusti preferiti dagli italiani sono cioccolato (27%), nocciola (20%), limone (13%), fragola (12%), crema (10%), stracciatella (9%) e pistacchio (8%). A consumare più gelato sono i giovani single sotto i 35 anni che vivono nel Nord Italia.

Apri la vetrina

Il gelato alla Frutta

 

 

Per fare il gelato alla frutta si usa: Frutta fresca,Acqua, Zuccheri (saccarosio, destrosio, sciroppi di glucosio,…), Stabilizzanti naturali, Fibre alimentari

Il gelato di frutta è, quindi,   indicato per chi soffre di allergie al latte e suoi derivati.

La frutta è un alimento ricco di vitamine e sali minerali ed in gelateria ha un posto di primaria importanza. Inoltre noi del Dolce Bar disponendo di moderne attrezzature di refrigerazione, che mantengono inalterate le proprietà dei prodotti surgelati, possiamo  garantire una vasta scelta di frutta anche fuori stagione.

Apri la vetrina

Il gelato alle creme

Per fare il gelato alle creme artigiano si usa: latte fresco pastorizzato, panna fresca pastorizzata, zuccheri (saccarosio, destrosio, sciroppo di glucosio,…), uova (nella crema all’uovo ed in alcuni altri gusti di gelato)

Tutti questi ingredienti vengono nuovamente pastorizzati nel  laboratorio?

Con le nuove norme sulla  HACCP (procedure di controllo e sorveglianza dei punti critici) nella produzione del gelato  Dolce BAr garantisce la completa igienicità del gelato artigianale.

ingrandisci >>

Giornata Europea del Gelato Artigianale 2014

 

Arriva la 'Giornata Europea del gelato artigianale'...

Il 24 marzo si celebra questo alimento nato alla corte dei Medici.

Ancora oggi non conosce crisi ed è apprezzato in tutto il mondo. E proprio un gusto made in Italy, creato nel 1961...

Festeggiala al Dolce Bar!!

Apri la vetrina
gelato

100 anni di  cono

Anche per il cono ci sono diverse storie... 
Probabilmente nacque nel 1904 durante la Fiera Mondiale di St Louis. 
Un gelataio , avendo terminato i contenitori in cui proponeva i suoi gelati ai clienti, provò ad utilizzare dei wafer venduti da un banchetto lì vicino. L'accostamento wafer gelato fu un gran successo! 
Secondo quanto riportato dal Washington Post, invece, fu un immigrato italiano negli Stati Uniti, Italo Marchiony, il quale, il 22 settembre del 1903, si presentò all'Ufficio brevetti di New York per depositare formalmente la sua idea e ottenerne piena paternità intellettuale riconosciutagli, solo pochi mesi più tardi, nel dicembre dello stesso anno.

La storia del cono - registrato nel 1903 - risale, però, alla fine dell'Ottocento: già a partire dal 1896, Marchiony aveva intuito le potenzialità del gelato da passeggio, vendendo per le strade di New York i suoi sorbetti in un foglio di carta piegato a forma di cono e riscuotendo discreto successo, tanto da procedere, poi, alla creazione di una cialda fatta non solo per sostenere il gelato, ma anche per essere mangiata. 
Le  cialde, invece, sono il risultato di un'arte antichissima, quella dei "cialdonari" che già nel 1400 confezionavano impasti leggeri a base di acqua, farina, zucchero e uova. La paternità del gelato prodotto a livello industriale va all'America, che per prima perfezionò le macchine per una produzione massiccia di gelato.

ingrandisci >>
PASTICCERIA PUB DOLCE BAR | 49, Via Millevoi - Castel Di Leva - 00178 Roma (RM) - Italia | P.I. 12432261001 | Tel. +39 06 5031239 | Fax. +39 06 5031239 | dolcebarsrl@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy